giovedì 27 dicembre 2018

Con queste mani [Al termine della notte 3/4]

https://issuu.com/rustydogs/docs/caracuzzo
Giancarlo Caracuzzo - Nato a Roma nel 1960, lavora con le più grandi case editrici europee e americane. Tra le sue attività principali:
1982/2004 per l'editoria italiana: Sergio Bonelli Editore, Mondadori Editore, De Agostini Editore, Granata press, Universo editore, Edizioni Lancio.
2004/2009 per il mercato francese: Editions Delcourt, Dupuis, Robert Laffont.
2009/20018 per le case editrici americane: Marvel Comics, DC Comics, Wunderman Comics, Image Comics, Heroic Publishing, IDW Publisher, Darby Pop, Amiculus voll. 1-2-3 con Travis Horseman. Ha inoltre collaborato con Frew Publications per Phantom, the ghost who walk, con Fright Comics sulla serie fantasy Captive, ha realizzato il primo volume del suo personaggio Simon Blood e per Wunderman Comics ha disegnato la serie Irrational Numbers.


Con queste mani è © Emiliano Longobardi e Giancarlo Caracuzzo

lunedì 17 dicembre 2018

Non basterà il sangue [Al termine della notte 2/4]

https://issuu.com/rustydogs/docs/palumbo
Giuseppe Palumbo - Nato a Matera nel 1964, ha cominciato a pubblicare fumetti nel 1986 per riviste come Frigidaire, sulle cui pagine crea il suo personaggio più noto, Ramarro, il primo supereroe masochista.
Partecipa all'esperienza della rivista Cyborg e dopo aver fatto parte, dal 1992, dello staff di Martin Mystère della Sergio Bonelli Editore, dal 2000 è uno dei disegnatori di punta di Diabolik, edito da Astorina.
Ha inoltre realizzato: Tomka, il gitano di Guernica (2007), su testi di Massimo Carlotto, e Un sogno turco (2008), su testi di Giancarlo De Cataldo (Rizzoli), Sei tocchi di lame - Vita, morte e miracoli di Sant'Andrea Avellino (Edizioni della Cometa, 2012), Uno si distrae al bivio - La crudele scalmana di Rocco Scotellaro (2013), con Giulio Giordano ai disegni I cruschi di Manzù (2014) e Bazar elettrico - Bataille, Warburg & Benjamin at work (2017), tutti volumi editi da Lavieri. Per Comicon Edizioni realizza Ramarro - Guerre fredde, Mondadori pubblica invece l’edizione italiana di Escobar (precedntemente uscito in Francia) e la ristampa di Diabolik - Il re del terrore - Il remake e DK  - L'altro Diabolik, che raccoglie due miniserie pubblicate in precedenza da Astorina, con testi di Mario Golboli e Tito Faraci, chine di Gianfranco Giardina e colori di Enrico Pierpaoli e Andrea Rossetto. Ha vinto numerosi premi in Italia e sue opere sono apparse in francese, giapponese, greco, spagnolo, danese, tamil e bielorusso.

Uno speciale ringraziamento per quest’episodio di Rusty Dogs a Gianfranco Giardina per il prezioso contributo redazionale.

Non basterà il sangue è © Emiliano Longobardi e Giuseppe Palumbo

giovedì 6 dicembre 2018

Non fu il sangue [Al termine della notte 1/4]

https://issuu.com/rustydogs/docs/giardina
Gianfranco Giardina - Nato a Messina nel 1978, si forma da autodidatta e si perfeziona alla Scuola Italana di Comix di Napoli. Disegnatore e colorista, ha collaborato con Astorina, Becco Giallo, Boom! Studios, Bottero edizioni, Comicon edizioni, Editrice Universosud, Image comics, Innocent Victim, Lavieri, Magic Press, Mondadori, Panini/Gruppo editoriale L'Espresso, Sperling&Kupfer, Tunuè e Universosud.
Nel 2011 è tra i fondatori del Redhouse Lab, la prima scuola lucana di fumetto e illustrazione, di cui è tuttora responsabile e docente dei corsi di Disegno e Fumetto.



Non fu il sangue è © Emiliano Longobardi e Gianfranco Giardina

martedì 4 settembre 2018

Il Settimo Chiodo

https://issuu.com/rustydogs/docs/de_cubellis
Davide De Cubellis, romano, classe 1977, illustratore e storyboard artist dal 2000. Collabora con la maggior parte delle case di produzione cinematografiche e pubblicitarie italiane, affiancando registi come Marco Risi, Paolo Virzì, Sergio Rubini, Matteo Garrone, Daniele Luchetti, Emanuele Crialese, e molti altri. Fra i registi di fama internazionale, Wes Anderson e Guy Richie. Nel 2003 vince il Pierlambicchi di Prato e nel 2009 il Mediastars - Premio Tecnico della Pubblicità, per l’illustrazione. Dal 2010 ha realizzato le copertine della quarta stagione di John Doe (Editoriale Aurea). Per Sergio Bonelli Editore, dal 2003 al 2013 ha lavorato in coppia con Paolo Morales a numerose storie di Martin Mystère, fra cui un albo gigante e un almanacco, e al sesto episodio della collana Le Storie, Ritorno a Berlino. Recentemente ha lavorato alla serie Trust, di Danny Boyle e il film La Befana vien di notte, regia di Michele Soavi.


Il settimo chiodo è © Emiliano Longobardi e Davide De Cubellis